Modugno News - La rivoluzione copernicana per la raccolta differenziata porta a porta a Modugno

Prende il via la fase di censimento delle utenze non domestiche per il Comune di Modugno. In linea con le direttive nazionali ed europee, il Consorzio Nazionale Servizi (in sigla C.N.S.), nuovo affidatario del servizio in questione, sta intraprendendo infatti un percorso finalizzato all’incremento della raccolta differenziata che si integra in un progetto globale di cooperazione per la salvaguardia ambientale della città. Un percorso che funzionerà solo se tutti i soggetti partecipanti, dall’amministrazione alle aziende incaricate, ai cittadini e utenti finali del servizio, saranno in grado di collaborare e agevolare i processi di rivoluzione della raccolta dei rifiuti.

LE UTENZE NON DOMESTICHE E I FACILITATORI

Ogni utenza non domestica (dalla pizzeria al bar, dalla tabaccheria all’ente pubblico, dalla parrocchia all’associazione, alla palestra, agli uffici di professionisti o aziende) ha delle esigenze differenti per il conferimento dei rifiuti. Per questo non è possibile assegnare un kit prestabilito a tutti ma è necessario acquisire le esigenze dei singoli per la distribuzione dei contenitori adeguati. Per farlo sono state individuate le risorse professionali dei facilitatori. Questi, incaricati del processo si occuperanno della mappatura delle utenze sia nella zona industriale e artigiana, sia in quella urbana. Forniranno informazioni relative alla normativa sui rifiuti, in particolare su quelli che possono essere conferiti dalle utenze non domestiche al servizio di igiene urbana in base alla tabella dei rifiuti assimilati (indifferenziato, organico, carta, imballaggi di cartone, plastica, lattine, vetro e olio vegetale esausto); illustreranno in modo dettagliato le modalità di espletamento del servizio di raccolta porta a porta;

raccoglieranno eventuali richieste circa le tipologie dei contenitori da utilizzare per il servizio e forniranno tutte le informazioni e i chiarimenti di cui necessita ogni utente non domestico.

Da precisare che le utenze a cui i facilitatori si rivolgeranno saranno quelle censite dal Comune e che, qualora se ne riscontrassero di non censite, le stesse saranno segnalate al Comune, che sarà interessato della loro regolarizzazione per l’avvio del programma di raccolta porta a porta.

Questa attività si protrarrà fino alla metà di giugno, per poi procedere con l’assemblaggio dei contenitori e la consegna degli stessi, unitamente alla guida di conferimento, in vista dell’avvio della raccolta porta a porta.


Modugno News - "Addio contenitori! Al vostro posto solo fiori!" Partono le iniziative AroBa2

test

Modugno e Sannicandro di Bari sono i primi due comuni in cui partirà il nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta (AROBA2) a cura di  Soc. Coop Cns – Consorzio Nazionale Servizi che già ha iniziato a operare in continuità con il precedente appaltatore di raccolta rifiuti.

Il porta a porta inizierà effettivamente infatti entro il mese di settembre dopo tre mesi di preparazione con attività e iniziative tese a educare i cittadini allo smaltimento differenziato dei rifiuti. Tali attività di avvicinamento alla differenziata iniziano oggi con la prima uscita di una campagna teaser di comunicazione “impattante” con manifesti 6×3, 70×100 e 100×140 dislocati nei principali punti di transito dei due comuni.

Una campagna tesa a trasferire messaggi positivi collegati alla raccolta differenziata porta a porta. In particolare, il concept della campagna di comunicazione avviata è orientato a idealizzare il nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta come veicolo per la creazione di valore per l’ambiente e la comunità nel complesso.

La creazione di valore è rappresentata dal fiore, scelto come simbolo della campagna e identificativo del brand di progetto. Nonostante il concetto di rifiuto sia spesso inteso in un’accezione negativa e l’ecologia sia associata a un settore di nicchia e dalle dinamiche controverse, con la campagna ideata per AROBA2 si cercherà di indirizzare l’opinione dei cittadini sui valori positivi di cui la raccolta differenziata e un corretto smaltimento dei rifiuti si fanno portatori, sensibilizzando le comunità coinvolte in merito ai benefici della nuova gestione.

Modugno
I 6×3 con la campagna di comunicazione sono dislocati nei seguenti punti di interesse:

1 – VIA PAOLO MARZI ANG. VIA TAORMINA

2 – VIA PAOLO MARZI SBOCCO VIA CATTOLICA

3 – VIA X MARZO SBOCCO VIA CORNOLE DI RUCCIA

4 – INCROC PROVINCIALE PER PALESE AEROPORTO LATO SX

5 – VIA MARZI PAOLO FRONTE CIV. 3 – RINGHIERA

6 – VIA ROMA ALT. AUTOPARCO Z.I. – VERSO MODUGNO

7 – VIA X [MARZO INTERNO PARCHEGGIO STADIO

8 – AUCHAN – SVINCOLO S.P. 231

9 -CONTRADA MATER GRATIE STRADA PER AUCHAN CURVA PRESSI DISTRIBUTORE

10 – S.P. 54 KM. 0,00 NEI PRESSI Z.I. FRONTE SVINCOLO PER AUCHAN

 

Sannicandro di Bari: non è possibile segnalare l’elenco dei luoghi in cui verranno affissi manifesti.