Bitetto News - Aggiornamenti del servizio di raccolta porta a porta nel comune di Bitetto

Dal 1° ottobre 2017 il calendario di raccolta dei rifiuti cambia. Ti sarà recapitata per via postale la lettera col nuovo calendario da seguire.

Per quanto concerne la fornitura di sacchetti, gli stessi saranno disponibili negli appositi distributori installati nel Centro Comunale di Raccolta (c/o via Tatarella Z.A.) e a far data dal 06 ottobre anche nella sede del comando dei Vigili Urbani. Per il ritiro basterà portare con sé l’apposita tessera utenza consegnata all’atto del ritiro del kit e il distributore erogherà la quantità di sacchetti utile per un anno. Esaurite queste si potranno ritirare altre buste seguendo le modalità stabilite dal comune e che verranno rese note prossimamente su tutti i canali di comunicazione.

È inoltre a disposizione degli utenti il CCR per il conferimento di tutti i rifiuti ad esclusione di pannolini e pannoloni, indifferenziato e particolari rifiuti non comuni quali cartongesso, guaina bitumosa per cui si invita a chiamare il numero verde, utile anche in caso di necessità di smaltimento di rifiuti ingombranti e sfalci di potature. Ricordiamo che a partire dal 1° ottobre e fino a maggio, come da ordinanza sindacale, cambiano anche gli orari di apertura del centro comunale di raccolta che osserverà le seguenti aperture: lunedì, martedì, venerdì dalle 8 alle 13; giovedì dalle 14 alle 18; sabato dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 17. Sempre chiuso il mercoledì e la domenica.

I conferimenti in cui saranno riscontrate impurità verranno segnalati agli uffici comunali preposti e non saranno ritirati. L’errato conferimento di rifiuti e l’abbandono degli stessi sono perseguiti e sanzionati secondo quanto previsto da specifiche ordinanze sindacali. I cittadini sono invitati a collaborare e a segnalare atteggiamenti non virtuosi da parte di utenze indisciplinate.


Sannicandro News - Aggiornamenti del servizio di raccolta porta a porta nel comune di Sannicandro di Bari

Dal 1° ottobre 2017 il calendario di raccolta dei rifiuti cambia. Ti sarà recapitata per via postale la lettera col nuovo calendario da seguire.


Bitritto News - Aggiornamenti del servizio di raccolta porta a porta nel comune di Bitritto

Dal 1° ottobre 2017 il calendario di raccolta dei rifiuti cambia. Ti sarà recapitata per via postale la lettera col nuovo calendario da seguire.


Binetto News - Aggiornamenti del servizio di raccolta porta a porta nel comune di Binetto

Dal 1° ottobre 2017 il calendario di raccolta dei rifiuti cambia. Ti sarà recapitata per via postale la lettera col nuovo calendario da seguire.

 


Binetto News – Nuovi orari apertura Centro Comunale di Raccolta

Si avvisano i cittadini di Binetto che in data 1 ottobre 2017 gli orari di apertura del Centro Comunale di Raccolta subiranno le seguenti variazioni:

• lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00

• martedì e giovedì dalle 14.00 alle 17.00

• sabato dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

Ricordiamo ai cittadini che al CCR possono essere conferiti direttamente tutti i rifiuti quali carta e imballaggi di cartone, imballaggi di plastica e metallo,vetro, legno, indumenti usati, sfalci e potature, oli vegetali/ minerali esausti, pile e accumulatori, medicinali scaduti, bombolette spray “T” e/o “F”, lampade, cartucce e toner, rifiuti elettrici ed elettronici ed infine ingombranti.

I titolari di esercizi commerciali possono conferire al CCR solo i rifiuti assimilabili agli urbani, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.


Aro News - Gli aggiornamenti del servizio AroBa2 nei comuni di Binetto, Bitritto e Sannicandro di Bari

Dal 1° ottobre cambierà la raccolta differenziata nei comuni di Binetto, Bitritto e Sannicandro di Bari. Nel secondo anno di entrata in funzione del servizio di raccolta porta a porta il ritiro dell’indifferenziato passa da due a una volta a settimana per ciascun comune. Di seguito, i dettagli per ogni comune.

 

BITRITTO

Virtuosa Bitritto che con il suo 81,04% di raccolta differenziata per il mese di Agosto è il fiore all’occhiello per la SI. Eco. Qui il porta a porta è partito il 1° dicembre e il Comune è stato inserito subito tra i comuni ricicloni della Puglia. Da sottolineare in questo comune l’uso costante del centro comunale di raccolta da parte dei cittadini che hanno sposato in pieno il conferimento della spazzatura con la differenziata porta a porta e si avvalgono del ccr quotidianamente. Aperto tutti i giorni, il centro di raccolta di Bitritto viene utilizzato da una media di 60 persone al giorno (dalle 9 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30), con picchi che superano le 90 unità il sabato e la domenica con sole tre ore di apertura in calendario (la mattina dalle 9 alle 12).

Dal 1° ottobre anche qui la raccolta della frazione indifferenziata passa da due a una volta a settimana in linea con quanto accade in tutti i comuni dove è attivo il porta a porta.

Nonostante gli ottimi risultati raggiunti dal Comune e l’attenzione dei cittadini nel realizzare una differenziata anche di qualità purtroppo anche a Bitritto ci sono problemi legati a chi sceglie di abbandonare i propri rifiuti a bordo strada o nelle campagne. Una piccola percentuale di persone che non vogliono adeguarsi alle nuove regole e che causa danni all’intera comunità. L’ultimo intervento straordinario di rimozione di rifiuti abbandonati ha visto una squadra di tre operatori della Si. Eco intervenire sul posto con un camion per la raccolta di oltre 20metri cubi di materiale vario rinvenuto sotto il cavalcavia diella Sp 236 – Bitritto / Sannicandro, nello stesso punto in cui meno di un mese prima erano stati già rimossi altri 10 metri cubi di rifiuti. Mobili, vetro, plastiche, legna, cartoni e ingombranti come materassi sono stati rimossi e successivamente smaltiti correttamente in modo differenziato.

Per contrastare questi fenomeni si ricorda che Bitritto è dotata di un centro comunale di raccolta rifiuti sito in via Santa Teresa di Lisieux aperto tutti i giorni. Esiste inoltre la possibilità di contattare il numero verde per chiedere informazioni o chiarire dubbi 800.999.531, due app disponibili su IOS e Android da consultare in caso di necessità per dubbi o per verificare i calendari del ritiro oltre che per fare segnalazioni e per insegnare ai bimbi a differenziare giocando. Per gli utenti sono inoltre disponibili la mail bitritto@aroba2.it, il sito internet aroba2.it e la pagina Facebook Aro Ba2.

 

BINETTO

Ad Agosto 2017 la percentuale della raccolta differenziata era al 78,37% con un netto balzo in avanti rispetto al 15,91% registrato nel mese di luglio 2016 quando il porta a porta non era ancora in vigore. E l’impegno dei cittadini e dell’amministrazione sono stati premiati con il premio di comune riciclone assegnato da Legambiente Puglia. Adesso una nuova sfida aspetta il comune e i suoi abitanti, ovvero il passaggio – dal 1° ottobre – del conferimento della frazione indifferenziata da due a una volta a settimana, in linea con quanto avviene in tutti i comuni dove è presente il porta a porta. Tutti i cittadini in queste ore stanno ricevendo a casa una lettera con le indicazioni esatte della variazione del calendario di conferimento e tutto quello che c’è da sapere per continuare al meglio con questo processo di innovazione e cambiamento. Tra le altre cose è utile ricordare che a Binetto esiste anche il centro comunale di raccolta aperto tutti i giorni tranne la domenica, dove i rifiuti possono essere conferiti direttamente dagli utenti.

E proprio per questo non si riesce a comprendere perché il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti sia ancora una piaga per questa piccola oasi felice alle porte di Bari. Capita infatti che i rifiuti vengano lasciati addirittura fuori dall’ingresso del CCR o dalle sue mura perimetrali e che gli operatori per evitarne l’accumulo li debbano raccogliere da lì. Eppure qui è possibile conferire tutti i giorni dal lunedì al sabato (orari in fase di adeguamento dal 1° ottobre) una serie di materiali come carta e imballaggi di cartone, plastica e metallo, vetro, legno, indumenti usati, sfalci e potature, oli esausti, pile e accumulatori, rifiuti elettrici ed elettronici, medicinali scaduti, bombolette spray, lampade, cartucce e toner e ingombranti.

Per non parlare degli interventi sulle strade e in campagna fatti dall’azienda. L’ultimo, in ordine cronologico è stato realizzato in via Croste dove è servito l’intervento di 5 operatori ecologici per diverse ore per ripulire la zona infestata da rifiuti di ogni genere. Sono stati smaltiti oltre 8 metri cubi di rifiuti indifferenziati. Per evitare altri fenomeni come questo o perlomeno cercare di ridurli sono stati implementati i servizi di monitoraggio del territorio e si invitano i cittadini a seguire le regole e a segnalare comportamenti non corretti da parte di utenti indisciplinati, ricordando che per il contrasto del fenomeno degli abbandoni dei rifiuti esistono leggi e sanzioni che possono essere comminate a chi commette tali azioni.

Inoltre si ricorda che i cittadini hanno sempre a disposizione un numero verde da consultare per chiedere informazioni o chiarire dubbi 800.999.531, che esistono due app disponibili su IOS e Android da consultare in caso di necessità per dubbi o per verificare i calendari del ritiro oltre che per fare segnalazioni e per insegnare ai bimbi a differenziare giocando. Per gli utenti sono inoltre disponibili la mail binetto@aroba2.it, il sito internet aroba2.it e la pagina Facebook Aro Ba2.

 

 SANNICANDRO DI BARI

La raccolta porta a porta a Sannicandro di Bari è stata avviata il 12 gennaio scorso e ad agosto era al 76,76% di differenziata. Sempre ad Agosto è stata messa in atto una campagna di comunicazione per spronare gli utenti a utilizzare il punto ecologico di via Mondelli (c/o mercato coperto) e quelli itineranti di via Casamassima (adiacente ingresso parco Toronto) e largo Don Nicolino (parcheggio palazzine Arca Puglia) per il conferimento dei rifiuti. Manifesti e cartelli sono stati affissi nei punti di maggior affluenza di cittadini come Palazzo del Comune, Biblioteca Comunale e scuole. Questo perché al momento sono davvero pochi gli utenti che si recano nei punti messi a disposizione per il conferimento che invece possono essere molto utili e da utilizzare da parte di tutti per evitare il fenomeno di abbandono dei rifiuti che purtroppo a Sannicandro è ancora toppo diffuso nonostante i controlli e le sanzioni elevate dall’amministrazione.

Sono numerosi gli interventi di bonifica che la Si. Eco spa è chiamata a eseguire nel territorio comunale in questione e capita talvolta purtroppo che oltre a rifiuti indifferenziati vengano rinvenuti residui di amianto estremamente pericolosi per tutti. In quei casi infatti gli operatori non possono far altro che isolare e transennare la zona e fare una segnalazione alle autorità competenti che dovranno provvedere successivamente alla tipizzazione del rifiuto e quindi alla sua rimozione in sicurezza. Ad oggi gli interventi di bonifica e rimozione di rifiuti abbandonati indifferenziati ha raggiunto quota 250metri cubi di materiali rimossi con costi che si ripercuotono sull’intera cittadinanza costretta a pagare una tassa di smaltimento rifiuti più alta a causa di chi sceglie di non rispettare le regole. Per contrastare il fenomeno nelle prossime settimane saranno aumentati i controlli e l’amministrazione e l’azienda chiedono la collaborazione di tutti per segnalare utenti indisciplinati.

Intanto dal 1° ottobre anche a Sannicandro varierà il conferimento dell’indifferenziato che passerà da due a una volta a settimana. Restano sempre a disposizione dei cittadini il numero verde da consultare per chiedere informazioni o chiarire dubbi 800.999.531,la mail sannicandro@aroba2.it, il sito internet aroba2.it, la paginaFb Aro Ba 2 e due app disponibili su IOS e Android da consultare in caso di necessità e per insegnare ai bimbi a differenziare giocando.